L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

10/12/2005 21:48:51

Che problema ho ???????

Buon giorno dottore
il mio problema è il cuore, che delle volte sembra impazzire, cioe da dei colpi piu forti del normale e ha qualche battito non regolare. Con il mio dottore di famiglia abbiamo effettuato degli esami come elettrocardiogramma, monitoraggio del cuore per 24 h consecutive, visite generiche da un cardiologo di fiducia, esami del sangue, misurazione della pressione, e tutto è perfettamente nella norma. Devo ancora effettuare una analisi del sangue per vedere la situazione della tiroide. Il dottore di famiglia dopo queste visite ed esami mi ha detto che si tratta di ansia ma io non sono molto convinto perche questo problema si ripresenta in modo sporadico ma e sempre presente. Volevo sapere se posso stare tranquillo o devo fare altri esami che il medico non accenna a farmi fare perche è convinto che si tratti solo di ansia. Puo essere solo ansia? Spesso riesco a superare bene questi momenti ma delle volte vado in una agitazione tale che per qualche ora sono in balia di pensieri orrendi tipo quello di morire per patologie cardiache. Cosa mi consigliate? Esiste se si tratta di ansia e attacchi di panico uno psicologo online con cui parlare? Dimenticavo che questi sintomi Si accentuano (non sempre) quando fumo molto (20 sigarette al giorno). Ringrazio anticipatamente della risposta.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/12/2005

Si tratta di sovrappeso e di cattive abitudini di vita (fumo e probabilmente alimentazione)!!!
Anche lo stato ansioso è probabilmente correlato a disordini di vita.
Consulti un bravo internista.
Cordialità.

Dott. Guido Cantamessa
Specialista attività privata
Specialista in Anestesia e rianimazione


Risposta del16/12/2005

Salve, dai sintomi che lei descrive mi pare proprio di capere che si tratti, generalizzando, di Ansia . In effetti credo che si possa parlare più correttamente di somatizzazioni, ovvero di richieste, bisogni, desideri, non espressi verbalmente in modo consapevole e che, invece, vengono espressi in modo inconsapevole (il famoso inconscio) attraverso il suo corpo, una sota di linguaggio non verbale. Forse, ed esprimo solo il mio parere, più che uno psicologo non specializzato, sarebbe meglio rivolgerisi ad un esperto di psicoterapia o ad un Medico-Counselor, meglio se anche cardiologo.
Sono a sua disposizione
Marco Marilungo

Dott. Marco Marilungo
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Cardiologia
ROMA (RM)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra