L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Occhio

13/09/2008 20:40:00

Cheratocono

Buongiorno.Mi è stato diagnosticato casualmente un cheratocono bilaterale ad aprile 2008, stadio iniziale, visus 10/10 con occhiali.L'oculista che mi segue mi consiglia di evitare il cross linking perchè per ora "vedo bene" e se la vista peggiorerà mi prescriverà le LAC.Quello che mi domando è, tralasciando le possibilità d'insuccesso che sono comuni a qualsiasi intervento chirurgivo, non sarebbe meglio "bloccare" l'avanzare del cheratocono adesso piuttosto che arrivare alla dipendenza forzata dalle LAC per tutta la vita e magari al trapianto?Grazie cordiali saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del17/09/2008

Carissima,
la metodica di cui parliamo oramai è comune pratica di molti di noi oculisti!
Parlare di cheratocono senso lato è un pò troppo generico!!
Dovrei avere degli esami come la Topografia corneale,la pachimetria,la conta endoteliale etc.etc.
Sono a sua disposizione per qualsiasi chiarimento!


Un caro saluto.
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
http://www.beepworld.it/members/drsiravoduilio/
http://siravoduilio.it.gg

Dott. Duilio Siravo
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
PISA (PI)


Altre risposte di Occhio







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra