L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

26/01/2006 21:07:53

Ciste Pilonidale

Buona sera,
circa un mese fa sento un piccolo buboncino vicino all'osso sacro ma leggermente spostato sulla dx e un pò più in basso, circa 3 giorni fa mi sono fatto visitare da un medico chirurgo che mi ha diagnosticato una ciste pilonidale, consigliandomi l'intervento..
Putroppo essendo impossibilitato per problemi famialiari ad effettuare l'intervento subito, secondo voi intervenire verso aprile/maggio può essere dannoso?
Per informazione le mia ciste presenta una via di comunicazione con l'esterno che sporadicamente butta pus ma non molto..


Grazie
Distinti Saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/01/2006

in effetti , se non c'è uno stato di infezione in atto, può anche aspettare tranquillamente il periodo migliore per lei.
Saluti
Dr. Claudio Bernardi
chirurgia plastica
www.claudiobernardi.it

Dott. Claudio Bernardi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
ROMA (RM)


Risposta del30/01/2006

C'è solo il pericolo di restare esposto a possibili suppurazioni. Mantenga un igiene assiduo della zona anche con frequenti depilazioni e, al minimo accenno di infezione, antibiotici e applicazione locale di caldo.

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)


Risposta del21/03/2006

NULLA OSTA ALL'ATTESA, MA AL PRIMO CENNO DI AUMENTO DEL DOLORE E/O AUMENTO DELLA TUMEFAZIONE CORRA DAL SUO MEDICO. LE FACCIO PRESENTE CHE IL TRATTAMENTO DELLA CISTI PILONIDALE PUO' ESSERE AMBULATORIALE CON LA TECNICA DI CRIONECROSI DA ME ESEGUITA SIN DAL 1975 CON EGREGI RISULTATI. INTERVENTO AMBULATORIALE IN ANESTESIA LOCALE, www.bwnwsswewr2000.com CORDIALITA'

Dott. Paolo Bruschelli
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Chirurgia generale
CIVITANOVA MARCHE (MC)


Risposta del21/03/2006

NULLA OSTA ALL'ATTESA, MA AL PRIMO CENNO DI AUMENTO DEL DOLORE E/O AUMENTO DELLA TUMEFAZIONE CORRA DAL SUO MEDICO. LE FACCIO PRESENTE CHE IL TRATTAMENTO DELLA CISTI PILONIDALE PUO' ESSERE AMBULATORIALE CON LA TECNICA DI CRIONECROSI DA ME ESEGUITA SIN DAL 1975 CON EGREGI RISULTATI. INTERVENTO AMBULATORIALE IN ANESTESIA LOCALE, www.bwnwsswewr2000.com CORDIALITA'

Dott. Paolo Bruschelli
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Chirurgia generale
CIVITANOVA MARCHE (MC)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra