L'esperto risponde

Domanda di: Chirurgia estetica

21/01/2013 21:39:20

Ciste sulla gamba

Buonasera, mi chiamo Antonella, ho 45 anni e questa estate mi si è infettata una ciste sulla gamba, che non mi aveva mai dato problemi (ce l'ho da almeno 25 anni). Il problema è che si è rotta e ne è uscito molto materiale. Oggi mi ritrovo con una macchia rossa di circa 2,5 cm sulla gamba. E si è ripresentato il dolore. Premetto che la capsula non è stata tolta e il processo di cicatrizzazione è stato lungo e doloroso. Vorrei sapere se è consigliato l'intervento o no per risolvere definitivamente il problema.
Grazie per l'aiuto.
Antonella
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del26/01/2013

Gentile utente probabilmente la pigmentazione è ormai stabile e la presenza della capsula potrebbe in qualche modo creare la formazione di una nuova cisti. L'asportazione non è un procedimento obbligato, considerando che la cicatrice è sempre un evento imprevedibile. Se la cisti si dovesse riformare sarebbe il caso di rimuoverla prima che si infiammi e che si rompa nuovamente.
Le consiglio comunque una visita presso un collega della sua zona.
Buona giornata



Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
Roma (RM)
Risposta del21/02/2013

Le consiglio un consulto da un ch. plastico per vedere la situazione attuale .
Potrebbe necessitare di una revisione della cisti per asportare la capsula.

Dott. Alberto Capretti
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
MILANO (MI)



Altre risposte di Chirurgia estetica


© RIPRODUZIONE RISERVATA