L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

31/10/2005 13:19:10

Cisti coccigea

Da più di tre anni e saltuariamente si ripresenta un problema di acsesso alla mia cisti. Dopo una decina di giorni avviene una fuoriuscita di pus misto a sangue ed il gonfiore si attenua.
Durante questi giorni accuso un dolore a tutto il coccige che si irradia fino alla parte anteriore del bacino.
Vorrei sapere quale sia l'intervento risolutivo più idonea al mio stato.
grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del03/11/2005

Occorre innanzitutto curare, per quanto possibile la fase acuta con antibiotici, antiinfiammatori e toilette local (depilazione, borsa calda). Una volta esauriti o ridotti al minimo i fenomeni infiammatori è opportuno che si sottoponga a intervento di fistulectomia con "chiusura per prima intenzione" (sutura della ferita): tale intervento dà risultati favorevoli nella maggioranza dei casi. Ove dovesse verificarsi una suppurazione post-operatoria, sarà necessario aprire, anche solo parzialmente, la ferita e procedere a medicazioni con zaffo attendendo la guarigione "per seconda intenzione".

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)


Risposta del03/11/2005

nella fase acuta di ascessualizaazione l'unico intervento è l'incisione con evacuazione della raccolta di pus.in fase di quiescenza invece si può procedere ad escissione radicale della cisti coccigea

Dott. maurizio gianturco
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)


Risposta del05/11/2005

Gentile signore,

direi che senz'altro deve essere operato
Saluti
Dr. Claudio Bernardi
http://www.claudiobernardi.it/

Dott. Claudio Bernardi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
ROMA (RM)


Risposta del06/11/2005

la cisti coccigea deve essere asportata! Si rechi dal Suo chirurgo di fiducia che le saprà darwe tutti i consigli in merito.
Distinti saluti

Dott. Marco Battistoni
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia d’urgenza
VERONA (VR)


Risposta del10/11/2005

le faccio presente che una tecnica efficace, indolore (piccola anestesia locale) e sicura, oltre che ambulatoriale ma haimè al di fuori del SSNN è realizzata da anni con la crionecrosi della cisti.
l'intervento, comunque, è necessario auguri

Dott. Paolo Bruschelli
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Chirurgia generale
CIVITANOVA MARCHE (MC)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra