L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

03/01/2007 12:33:59

Cisti sacrococcigea

Sono sato operto alcuni anni fa per una cisti sacrococcigea. Ad oggi ho chiari sintomi di recidiva. Il decorso post operatorio del primo intervento è stato assolutamente normale, se non per il fatto che per alcuni giorni sono rimasto bloccato a letto per una forte emicranea; credo che essa possa essere imputata all'esecuzione non a regola d'arte dell'anestesia epidurale. Per evitare lo stesso problema vorrei sapere se è ipotizzabile per il prossimo intervento richiedere un'anestesia locale; un amico chirurgo lo ha escluso stante l'esigenza di intervenire in profondità in prossimità del coccige. Che cosa ne pensate?
Grazie per l'interessamento

S.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/01/2007

vada a leggere www.cistipilonidale.it
comunque non è un problema di anestesia. cordialità

Dott. Paolo Bruschelli
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Chirurgia generale
MONTECOSARO (MC)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra