L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

02/11/2005 11:24:12

Cisti

Gentili Dottori,
desidero sottoporre un questito per mio padre. Da qualche settimana gli accade di avvertire un formicolio che si propaga dal collo lungo la spalla, braccio e mano sinistra, con conseguente intorpidimento. Non ci sono tremori, ma durante l'attacco (che dura da pochi secondi ad alcuni minuti) non riesce a controllare bene il movimento della mano ed avverte una sorta di capogiro che lo lascia un po' intontito.
Oggi si è sottoposto ad una tac da cui risulta un ematoma. Il neurologo gli ha però detto che a lui sembra una cisti e che deve consultare un neurochirurgo.
Non pretendo una diagnosi, ma vi sarei grata se poteste indicarmi un centro dove rivolgermi per un consulto, visto che abitiamo in provincia e qui non ci sono centri specialistici. Di solito si passa da un ospedale ad un altro e ci vogliono mesi prima di capire dove andare...
Abitiamo nel nord del Piemonte, ma la distanza non è un problema, vorrei sapere qual'è il meglio attualemnte nel campo della neurologia/neurochirurgia.
Grazie per l'aiuto.
Barbara

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del05/11/2005

Gentile signora Barbara,
Se il neuroradiologo ha descritto l'immagine TAC come ematoma, tale probabilmente è, e verosimilmente trattasi di un ematoma sottodurale cronico. Questi tipi di raccolte ematiche si formano facilmente nelle persone anziane , anche a seguito di banalissimi trauma al capo, talora anche misconosciuti dallo stesso paziente. Potrebbe anche trattarsi di una cisti aracnoidea. Se si tratta di un ematoma è abbastanza urgente eseguire l'intervento chirurgico, tra l'altro abbastanza semplice e in anestesia locale,se si tratta di cisti aracnoidea l'ipotesi di intervento è molto remota. Deve petanto consultare un neurochirurgo. In Piemonte ce ne sono di validissimi e può rivolgersi, oltre che a Torino, ad Alessandria,Cuneo e Novara.
Mi faccia sapere, cordialità ed auguri

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra