L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

04/07/2006 23:36:00

Cistite attinica

Nel mese di giugno 2004 mi sono sottoposto a radioterapia per un K prostatico gleason 7non potevo essere operato in quanto il cuore non me lo avrebbe permesso.A distanza di un anno ho avuto una ematuria fortissima e sono stato sopttoposto a cistoscopia, ma, a distanza di tempo èritornata la ematuria con grossi coaculi sa essere ricoverato in ospedale dove mi venne riscontrata una forte diminuzione di glabuli rossi,mi è stata rifatta la cistoscopia,ho fatto 20giorni di ospedale con le relative cure ma sono stato dimesso con un catetere.posso sperare in un miglioramento ?cari saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/07/2006

Caro lettore,
purtroppo questo tipo di trattamento radiante può scatenare una problematica come quella da lei descritta. In questi casi è importante seguire attentamente le indicazioni terapeutiche dell'urologo che la sta curando e monitorizzare nel tempo la situazione. Queste problematiche , che all'inizio possono sembrare drammatiche, generalmente tendono più o meno lentamente a regredire .
Tanti auguri ed un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra