L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

02/07/2005 16:54:05

Colesterolo alto familiare

Salve, da sei anni ho scoperto di avere un'ipercolesterolemia familiare (valori oltre i 300) che con la sola dieta e molto movimento sono riuscita a compensare (valori sui 225) ma poi mi è stata diagnosticata una serie di intolleranze alimentari (lattosio, maiale e pomodori le più alte) che mi hanno reso la vita difficile quando devo mettermi a tavola. Ho 45 anni e ho tolto così tanti alimenti dalla mia dieta, un po'per il colesterolo alto, un po'per le intolleranze, che non so più cosa mangiare, e se alla lunga mi verranno carenze, tipo di calcio o di altro. Lei che ne pensa? Tra l'altro sono improvvisamente ingrassata, pur stando a dieta, e mi è anche risalito il colesterolo (350) per cui prendo il sivast 40.
Aspetto un consiglio. .. grazie
Maura

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del05/07/2005

Ok per la terapia in atto.Consiglio inoltre valutazione pressione arteriosa,ecg,ecodoppler tsa e arti inferiori;inoltre si racccomanda regolare attivita'fisica.Controllo assetto lipidico dopo 4-5 settimane,e se valori ancora elevati di ch totale e di ldl ch,passare a atorvastatina 40 mg(con controllo allo stesso intervallo).Buona giornata.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra