L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Alimentazione

24/05/2001

Colesterolo uricemia e dieta.

30 anni. Altezza 1.82. Peso 89 kg. In seguito a un forte dolore all'articolazione del primo dito del piede mi sono sottoposto a esami del sangue e mi sono stati riscontrati: uricemia 6.22 ; colesterolo 240; HDL 43; trigliceridi 245.
Mi e stata prescritta una dieta ipocalorica (1000 Kc) e contro la Gotta che ho seguito per 2 mesi insieme a un intenso esercizio fisico. Sono dimagrito circa 8 kg ma gli esami successivi hanno mostrato un aumento dell' uricemia (6.89) una diminuzione del colesterolo Hdl (33) (LDL 1.49) a fronte di una diminuzione di quello totale (212) e dei trigliceridi (149).
Se malgrado questa dieta (non ho mai mangiato carne... e pesce una volta a settimana) l'uricemia continua ad aumentare, devo passare ai farmaci?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/05/2001

Chieda al suo medico se è necessaria l'assunzione di farmaci che abbassino l'uricemia, ma non si preoccupi eccessivamente. Sappia che la perdita di peso giustifica l'aumento dell'uricemia, ma i valori dei lipidi sono in miglioramento è questo è bene. Continui con la dieta e il controllo degli esami ricordando che è bene perdere peso ma lentamente e mantenere nel tempo la perdita di peso.

Dott. PATRIZIA GATTI
Specialista attività privata
MILANO (MI)


Altre risposte di Alimentazione







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra