29/08/08  - Coliche violente - Stomaco e intestino

29 agosto 2008

Coliche violente




Domanda del 29 agosto 2008

Domanda


al settimo mese di graidanza ho dovuto affrontare la mia prima violentissima colica biliare, dopo il parto si è reso necessario praticare una colecistectomia per via laparoscopica poichè vi era la presenza di numerosi calcoli e la vita era diventata difficile a causa delle continue coliche.purtroppo anche dopo l'inervento le coliche addominali sono sempre più frequenti e più di una volta è stato necessario il ricovero in pronto soccorso. gli enzimi epatici non sembrano muoversi, ma il dolore è allucinante. la gastroscopia non evidenzia alcun processo infiammatoriio, solo una piccola ernia jattale. io ho 33 anni sono in sovrappeso, ma non faccio consumo nè di alcool nè di fumo nè tantomeno di fritti o cibi unti e grassi.ho rinunciato anche al formaggio.sono disperata...non posso assumere antiinfiammatori altrimenti le coliche mi portano dritta all'osprdale. chi può darmi una risposta? grazie
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Stomaco e intestino

Potrebbe interessarti
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata
Stomaco e intestino
28 settembre 2017
News
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata
Reflusso acido? Ecco la giusta alimentazione per tenerlo a bada
Stomaco e intestino
15 settembre 2017
Focus
Reflusso acido? Ecco la giusta alimentazione per tenerlo a bada
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”
Stomaco e intestino
11 agosto 2017
Le ricette della salute
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”