L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

16/10/2002

Colite di alberto

Soffro di colite probabilmente già da tre anni circa (il mio dottore si è definitivamente pronunciato solo due mesi fa). fino all'inverno scorso, poiché pensavo si trattasse di semplice stipsi, esageravo con la verdura fresca che tutto considerato mi faceva stare peggio favorendo l'alternarsi di stipsi e Diarrea . negli ultimi mesi ho abolito la frutta e verdura fresca (mangio solo patate bollite) e per andare al gabinetto (in media una volta al giorno con feci senza muco e senza faticare) bevo un drink ghiacciato accompagnato da due tre sigarette. va da se che i dolori addominali permangono pressoché costantemente (ma meno insopportabili da quando ho abolito la verdura fresca). puo ritenersi una terapia che alla lunga può darmi problemi o a suo parere è comunque mantenibile ? nei giorni di maltempo sto comunque molto peggio, c'è una correlazione tra il tempo e la colite ? grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/10/2002

Per prima cosa le consiglio di smettere questa dieta "fai da te"e di rivolgersi ad uno specialista;anche perchè la dieta c'entra fino ad un certo punto,almeno nei casi come sembra essere il suo(tutto sommato di non severa entità).Il consulto specialistico le serve per iniziare una terapia farmacologica appropriata.Cordiali saluti.

Dott. ANTONIO MARRAFFA
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra