L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

20/01/2003

Colon irritabile?

Salve, sono il fratello di un ragazzo di 16 anni, il quale da parecchio tempo soffre di disturbi intestinali. I sintomi si sono manifestati con andamento altalenante da circa un anno, essendo scomparsi quasi del tutto in estate e autunno (tranne durante una settimana in cui questi si sono riacutizzati), ed ora si sono ripresentati in questo periodo. La diagnosi del medico curante è stata di colon irritabile. Da circa due settimane i sintomi si sono ripresentati in modo acuto (stipsi, Diarrea con muco, coliche intestinali, nausea, debolezza, perdita di appetito, mal di testa, flatulenza ed eruttazioni frequenti). Inoltre, a tutto ciò si aggiunge una Tosse grassa da circa un mese che sembra accennare ad un lento miglioramento in questi giorni. L'anno scorso si è sottoposto a gastroscopia, ma non è stato trovato altro che un po' di gas intestinali. Ci siamo rivolti ad un altro medico curante, il quale ha confermato la diagnosi. A tutt'oggi nessuno dei due medici ha ritenuto necessara un'analisi delle feci. Non nascondo che la situazione per noi familiari è preoccupante. Tra l'altro tutto ciò inficia la sua vita sociale e il suo rendimento scolastico. Grazie per le eventuali risposte e la dispionibilità.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del02/02/2003

Ho scritto spesso in questa rubrica che la sindrome del colon irritabile è una patologia "ad esclusione",cioè la diagnosi è data dall'esclusione di altre patologie dell'intestino.Il mio consiglio è di consultare uno specialista gastroenterologo per una visita ed eventualmente per un Rx dell'app.digerente ,al fine di escludere,appunto ,patologie del tratto digerente.

Dott. ANTONIO MARRAFFA
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra