L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

04/11/2007 15:50:37

Colonscopia.

Buon giorno,
mi chiamo Roberto, sono di sesso maschile nato nel 1952.
Nel mese di giugno dopo avere visto una macchia di sangue color vivo sulla carta igienica il mio medico mi ha dignosticato una emorroide trombotizzata (tale prdita mi si è ripresentata solo ora nel mese di Novembre), e mi ha prescritto una colonscopia a scopo preventivo che ho effettuato nel mese di Settembre.
Anche se non riscontro nessun tipo di disturbo di dolore e/o p prurito.
L'esame di colonscopia è stato condotto fino al fondo ciecale.
Sono stato trovati 2 piccoli polipi di circa 6 mm a 10 cm dalla rima anale, ed è stata eseguita la polipectomia con ansa diatermica, inoltre è stata accertata la presenza di diverticoli del sigma ed emorroidi congeste.
Il referto istologico recita:
Notizie cliniche : Paziente con ematochezia.
Macroscopia: Due frammenti di tessuto grigiasto, rotondeggiianti, rispettivamente di 0,3 e di 0,4 cm di diametro massimo.
Diagnosi : Frammento Maggiore polipo iperplastico della mucosa del gross intestino.
Frammento Mnore Adenoma serrato (polipo iperplastic + adenoma tubolo villoso con displasia lieve e moderata dell'epitelio ghiandolare ) della mucosa del grosso intestino.
SNOMED: T-59600 M-72042 M-82110 M-74000
Il mio medico mi ha detto che non bisogna fare nessuna cura e che fra 2 anni dovrò ripetere la colonscopia.
Vi volevo chiedere: potete dare il vs parere su quanto diagnosticato ? - perchè devo ripetere la colonscopia tra 2 anni, (l'ospedale mi h detto di rifarla tra 3 anni) ? - le perdite che ho riscontrato a giugno e ora a Novembre di sangue sono normali ? - Se non eseguivo la colonscopia quali potevano essere le conseguenze ?
Vi ringrazio e i porgo cordiali saluti
Roberto

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/11/2007

Il polipo iperplastico non ha alcuna importanza clinica. L'adenoma con displasia lieve, invece, è un polipo che nel tempo (di solito molti anni ) tende a trasformarsi in maligno. MA, se è stato escisso completamente, quello non c'è più. Si discute ancora, nei vari congressi, quando è opportuno eseguire un controllo. Gli americani sono più severi, indicano due anni. Secondo la mia esperienza, può stare tranquillo anche per 3 anni.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra