Coma da ischemia cerebrale - Mente e cervello
L'esperto risponde

Coma da ischemia cerebrale




Domanda del 11 luglio 2005
Un mio amico è stato colpito da un’ischemia cerebrale da circa 10 giorni (02. 07. 05) ed è ancora in coma in sala di rianimazione.
Domanda:
dopo circa 10 giorni di coma vi sono concrete possibilità di vita?
dopo circa 10 giorni di coma vi sono concrete possibilità di ripresa?
Scusandomi per la banalità delle domande Vi ringrazio.
G. Colucci

Risposta del 14 luglio 2005
Egr.Signor Colucci.
non è semplice rispondere alle Sue domande perchè in questo caso le risposte positive dipendono da molti fattori e da molte variabili.
La gravità dello stato di coma conseguente a un insulto ischemico dipende da quale zona del cervello ha subito maggior danni.
In assenza di una valutazione del grado di coma, delle immagini di TAC o RNM, non è proprio possibile risponderLe neanche approssimativamente.
Se ci potrà fornire più dettagli, forse si riuscirà ad azzardare qualche ipotesi prognostica.
Cordialità ed auguri

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Mente e cervello

Potrebbe interessarti
Emicrania: i rimedi ci sono, ma non sono tutti uguali
Mente e cervello
13 marzo 2017
Focus
Emicrania: i rimedi ci sono, ma non sono tutti uguali
Giornata delle Malattie rare 2017 dedicata alla ricerca
Mente e cervello
27 febbraio 2017
Focus
Giornata delle Malattie rare 2017 dedicata alla ricerca