L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

20/08/2008 14:26:18

Comportamento assurdo

Ho una figlia di 24 anni adottata da 7. La conoscevo molto bene anche a prima (5 anni) perché veniva in casa mia per vacanze terapeutiche. Lavora e si licenzia senza aver trovato un nuovo lavoro. Dice di tornare a casa a mezzanotte e torna alle 3 . Compra scarpe, borse e vestiti dai cinesi e ai mercatini , la sua camera sembra un negozio. Lascia tutto in giro, mangia sul letto, lascia intrugli in ogni angolo anche sul PC. Quando l’ho adottata mi ubbidiva, anche se poco, ma ora sembra che lo faccia per dispetto, ha detto che vuole fare come le pare e non vuole ordini. Questa notte non ne potevo più e le ho dato uno schiaffone, mi si è rivoltata e mi ha ridato alcune botte sulle braccia. Ho voglia che cambi ma non vedo la strada di un miglioramento. L’ho fatta visitare da un neurologo a cui avevo raccontato la storia di questa ragazza, le chiesi di farle fare degli incontri con uno psicologo. A quel tempo lei aveva conosciuto in città un marinaio della Lituania e voleva andare via con lui che aveva conosciuto da una sola settimana. Il medico mi disse di lasciarla andare. Io invece ho insistito e sono riuscita a trattenerla (ora me ne pento). Una notte è venuta ubriaca , una volta ha ricorso all’aborto perché è rimasta incinta. Non so come dire quanto sono disperata. Ma è normale essere così strana? Il suo comportamento è troppo diverso. L’assistente sociale che ci ha seguiti per l’adozione mi disse che per certi ragazzi l’adolescenza finisce a 24 anni. Ma per lei quando finirà, quando diventerà grande? Come aiutarla o come aiutare me che non ce la faccio più?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del30/08/2008

Qui non mi pare si tratti di "adolescenza" (che comunque non è una patologia!) Mi pare si tratti di una personalità di tipo bordeline che va trattata in modo adeguato. Perchè non sentire uno psichiatra con una buona competenza anche psicoterapeutica? Credo che andrebbero valutati molti fattori, tra cui anche la qualità inconscia del vostro rapporto familiare.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra