L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

04/06/2005 23:18:19

Concentrazione, formicolii e tachicardia.

Ho 23 anni e studio all'univ. mi manca l'ultimo esame e lo rimando ormai da parecchi mesi perchè non riesco a concentrarmi e ho difficoltà enormi a ricordare le cose che mi vengono dette durante la giornata. L'ho anche detto al neurologo ma lui mi ha prescritto il magnesio per 20 giorni... non credo che mi abbia fatto nulla! Inoltre convivo con la paura di avere la sclerosi multipla, lo dico perchè qualche mese fa ho fatto la rmn e sono risultate delle aree puntiformi di leuconcefalopatia. Il neurologo mi ha consigliato di ripeterla l'anno prossimo senza fare ulteriori indagini. Per la verità non mi ha nemmeno parlato di SM. Ne avevo già parlato con il dott. Migliaccio un pò di tempo fa ma non ho eseguito l'esame del liquor perchè ho paura e inoltre non riesco a dire a nessuno in famiglia che temo di avere questa malattia, insomma non voglio creare preoccupazioni. Negli ultimi 3 mesi soffro di forti attacchi di tachicardia e anche di formicolii alle braccia e alle gambe accompagnati da un pò di dolore. Sono molto fastidiosi e penso che siano legati a questo periodo di forte stress che sto passando. Ho bisogno di un'opinione da parte vostra... possono questi sintomi essere legati alla SM? Potrebbe essere solo stress? Perchè non riesco a concentrarmi? Grazie ancora per la vostra disponibilità, senza di voi non saprei a chi rivolgermi. Distinti saluti.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/06/2005

Cara signorina,
se si rivolge a un medico o più di un medico per dei quesiti, la prima cosa da fare è instaurare un rapporto di fiducia, dopo di che è opportuno che segua i suoi consigli. Per inciso il medico che inspira fiducia non dovrebbe essere quello che dice solo le cose che Lei vorrebbe sentire!
Detto questo, la maggior parte dei Suoi sintomi sono legati alla paura di essere ammalata, ma la paura o l'evitare le indagini diagnostiche non fermano certamente un eventuale processo patologico.
Al contrario una diagnosi precoce può guarire!
La diagnosi fatta con la RNM è un pò generica e pertanto andrebbe approfondita poichè non è solo la SM che si esprime con aree di demielinizzazione.
L'esame del liquor mediante puntura lombare non è doloroso se effettuato da persona esperta ed è essenziale per la diagnosi.
Si faccia coraggio e si tranquillizzi
Cordialità

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra