Malattie da insetti

30 luglio 2004

Malattie da insetti



Peste 
E' una malattia batterica contagiosa, causata da un bacillo denominato Yersinia pestis che viene trasmesso all'uomo dalla puntura delle pulci del ratto. Questo germe può essere trasmesso anche da malato a sano per via aerea, con la tosse, lo starnuto o le secrezioni oro-faringee. L'incubazione dura al massimo una settimana, poi insorgono febbre alta, brividi, tachicardia, vomito, diarrea, vertigini, delirio e altre complicazioni. Il decorso è sfavorevole nelle forme polmonare e setticemica, curabili invece, se l'intervento è tempestivo, la peste bubbonica e quella cutanea.

Tifo murino 
Il tifo murino, detto anche tifo endemico da pulci, è una malattia causata da un germe: la Rickettsia mooseri trasmessa all'uomo dalla pulce del ratto. La malattia può interessare ogni Paese, attualmente si presenta generalmente con casi sporadici e colpisce soprattutto coloro che vivono in abitazioni o in ambienti di lavoro infestati da ratti. La pulce responsabile, Xenopsyllacheopis, una volta punto il ratto infetto deposita le feci sulla pelle dell'individuo sano, il quale a sua volta si infetta inoculandosi il germe attraverso le lesioni dagrattamento. Più raramente l'infezione si verifica per ingestione o inalazione di prodotti inquinati da feci di ratti o di pulci infetti. La sintomatologia è simile a quella del tifo esantematico ma molto attenuata, si cura con antibiotici e la prognosi è favorevole.

Elisa Lucchesini

Fonti 
"Diagnostica e terapia" A.S. Roversi Edizioni Mediche Italiane 1994



Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
L'esperto risponde