Mappa del rischio insetti

17 aprile 2003

Mappa del rischio insetti



Australia, Nuova Zelanda e Antartico
In Australia si passa dalle foreste tropicali del nord e dell'est alla macchia mediterranea e alle foreste subtropicali del sud, passando per le foreste tropicali secche, le savane e il deserto del centro. In generale i viaggiatori internazionali che si recano in Australia e Nuova Zelanda non corrono rischi, per quanto riguarda le malattie trasmissibili, diversi da quelli dei propri paesi d'origine. Così solo in alcune zone rurali dell'Australia si possono avere malattie trasmesse da artropodi.

Melanesia e Micronesia-Polinesia (Figi, Samoa, Guam, Isola di Pasqua)
Disseminate su un'immensa estensione oceanica si trovano a ovest le isole più grandi, montuose e coperte da foreste tropicali e a est le isole più piccole, d'origine vulcanica e atolli corallini. Le malattie trasmesse da insetti si riscontrano nella maggioranza delle isole: la malaria è endemica in Papua Nuova Guinea, Isole Salomone e Vanuatu. La filariasi è diffusa, ma la sua prevalenza è variabile. Epidemie di dengue e di dengue emorragica possono aver luogo nella maggior parte delle isole.

Marco Malagutti


Fonti
OMS 2001



Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Le novità del decreto legge sui vaccini
Malattie infettive
24 maggio 2017
Focus
Le novità del decreto legge sui vaccini