2 in 1 per le unghie

26 ottobre 2016
Cura della persona, Mavala

2 in 1 per le unghie



mava-strong


Le unghie sono regolarmente esposte a fattori esterni disidratanti, come acqua, detergenti e solventi non adatti. Giorno dopo giorno, senza le adeguate cure, possono perdere lucentezza, indebolendosi e sfaldandosi.

Il quesito, a questo punto, è sempre lo stesso: godersi una manicure colorata a lunga durata o regalarsi una coccola per unghie fragili e deboli?
Non è più necessario scegliere!Grazie all'innovazione cosmetica dei laboratori Mavala, la formulazione di Mava-Strong penetra nei primi strati della placca cornea dell'unghia, rinforzandola dall'interno.
Allo stesso tempo, in superficie, la protegge dagli agenti esterni e dai pigmenti colorati dello smalto.
Grazie al complesso di attivi micro-incapsulati (tea tree oil, vitamina E, cheratina idrolizzata e arginina) migliora l'aspetto dell'unghia, riducendo le micro-fratture e la perdita inevitabile d'acqua.
Le lacrime di resina cristallina, prodotte dal Pistacchio Lentisco dell'isola di Chios, rinforzano la cheratinizzazione, per unghie più forti e resistenti.

In un solo gesto, Mava-Strong offre 3 azioni: trattamento rinforzante per unghie deboli e fragili; base protettiva come step indispensabile per la manicure; smalto incolore e brillante da utilizzare anche da solo.

Modalità d'uso: togliere tutte le tracce della manicure e residui oleosi di altri trattamenti.
Agitare il flacone prima dell'uso per omogeneizzare le micro-capsule di attivi inseriti nel prodotto.
Applicare, sulle unghie struccate, due volte alla settimana su tutte le superficie.
In seguito diradare l'utilizzo di questo prodotto per mantenere lo stato di durezza desiderato.



I prodotti di Cura della persona (70)


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Cistite: meglio evitare il trattamento fai da te
Rene e vie urinarie
11 dicembre 2017
Notizie
Cistite: meglio evitare il trattamento fai da te
L’autolesionismo diventa digitale e passa dai social network
Mente e cervello
11 dicembre 2017
Notizie
L’autolesionismo diventa digitale e passa dai social network
L'esperto risponde