ANNEGAMENTO

04 marzo 2016
Lettera A

ANNEGAMENTO



Morte per asfissia in seguito a spasmo laringeo e penetrazione di acqua nei polmoni, fibrillazione ventricolare e arresto cardiaco. In caso di sopravvivenza può comparire tardivamente, quando già l'annegato sembra essere fuori pericolo, un edema polmonare; in caso di annegamento in acqua dolce si può avere ipervolemia da emodiluizione, emolisi massiva e insufficienza renale; l'aspirazione di acqua contaminata può essere seguita da polmonite.



Lettera A:
Vedi i termini con la Lettera A (1227)


Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  Esperto risponde  |
Cerca il farmaco
Potrebbe interessarti
L'esperto risponde