ARBOVIRUS

04 marzo 2016
Lettera A

ARBOVIRUS



Il termine "arbovirus" deriva dall'inglese (ArBor = Arthropod Born) e significa virus trasmesso da artropodi. In effetti gli arbovirus, che provocano soprattutto delle zoonosi, sono trasmessi all'uomo da zanzare, zecche o flebotomi. Sono stati classificati quasi 400 arbovirus di cui oltre 70 sono responsabili di infezioni nell'uomo. Oggi la denominazione arbovirus è usata solo in senso ecologico, mentre ai fini classificativi gli agenti sono stati ridistribuiti in famiglie sulla base di analogie fisico-chimiche e biologiche, anziché epidemiologiche. Le infezioni da arbovirus si osservano in tutto il mondo, ma alcuni virus si riscontrano solo in alcune regioni geografiche dove sono presenti gli insetti vettori. Gli arbovirus possono provocare encefalite, febbre acuta benigna, febbre emorragica, poliartrite e rash cutaneo.



Lettera A:
Vedi i termini con la Lettera A (1227)


Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  Esperto risponde  |
Cerca il farmaco
Potrebbe interessarti
L'esperto risponde