ATASSIA ACUTA DI LEYDEN

04 marzo 2016
Lettera A

ATASSIA ACUTA DI LEYDEN



Definizione di ATASSIA ACUTA DI LEYDEN


Grave encefalomielite a localizzazione vestibolo-cerebellare. Ad esordio acuto, si manifesta con una grave atassia che interessa tutte e quattro gli arti, disturbi sensitivi (dolori, ipoestesie), sintomi bulbari (disfagia, paralisi di nervi cranici) e talora convulsioni e perdita di coscienza. L'atassia si manifesta sia nella deambulazione, che ricorda quella cerebellare o quella tabetica, sia durante i movimenti segmentari degli arti, che possono presentare un tremore intenzionale; talora sono interessati anche i muscoli della lingua e della fonazione con disfagia e disartria. Ad eziologia sconosciuta, colpisce soprattutto i bambini. L'evoluzione è abitualmente rapida verso la guarigione senza postumi. Sin.: mielite acuta disseminata.



Lettera A:
Vedi i termini con la Lettera A (1227)


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Lo smog intacca anche la salute delle ossa
Salute femminile
15 dicembre 2017
Notizie
Lo smog intacca anche la salute delle ossa
Energy drink: tanti i rischi per i più giovani
Alimentazione
14 dicembre 2017
Notizie
Energy drink: tanti i rischi per i più giovani
L'esperto risponde