BLOCCO SENO-ATRIALE

04 marzo 2016
Lettera B

BLOCCO SENO-ATRIALE



Disturbo della conduzione caratterizzato dal fatto che l'impulso formato dal nodo del seno non giunge ad eccitare gli atri e di conseguenza i ventricoli. Si può verificare per aumento del tono vagale, in corso di terapia con digitale da sola o associata alla chinidina, di miocardite, iperpotassiemia, cardiopatia ischemica, sindrome bradicardia-tachicardia (v.). All'ECG si osservano pause che sono il doppio o un multiplo del ciclo cardiaco (blocco seno-atriale 2/1, 3/1, 4/1 o più). Nei soggetti anziani si possono verificare sincopi in caso di pause prolungate per intervento tardivo di un ritmo sostitutivo giunzionale o idioventricolare.



Lettera B:
Vedi i termini con la Lettera B (547)



Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  Esperto risponde  |
Cerca il farmaco
Potrebbe interessarti
L'esperto risponde