CARBONIO (MONOSSIDO DI)

04 marzo 2016
Lettera C

CARBONIO (MONOSSIDO DI)



Definizione di CARBONIO (MONOSSIDO DI)


Gas incolore, inodore, un po' più leggero dell'aria, prodotto durante la combustione incompleta del carbone; è presente nei gas di scarico dei motori a combustione, nei fumi degli altiforni, di sigarette e di pipa. Il monossido di carbonio ha una affinità per l'emoglobina circa 200 volte superiore a quella dell'ossigeno. Ne risulta la formazione di carbossiemoglobina incapace di trasportare l'ossigeno, da cui una anossia tessutale che può essere anche letale. Sin.: CO, ossido di carbonio.



Lettera C:
Vedi i termini con la Lettera C (1317)


Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Torta rustica al radicchio, noci e bresaola
Alimentazione
20 ottobre 2017
Le ricette della salute
Torta rustica al radicchio, noci e bresaola
Vivere in menopausa: al via campagna informativa
Salute femminile
19 ottobre 2017
News
Vivere in menopausa: al via campagna informativa
L'esperto risponde