CURARO

04 marzo 2016
Lettera C

CURARO



Definizione di CURARO


Veleno di origine vegetale ad azione paralizzante dei muscoli in quanto si fissa a livello dei recettori della placca motrice, impedendo l'azione fisiologica depolarizzante dell'acetilcolina, indispensabile per l'eccitazione del muscolo striato. Un suo prodotto di sintesi (d-tubocurarina) viene utilizzato come miorilassante in anestesia.



Lettera C:
Vedi i termini con la Lettera C (1317)


Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Camminare, il segreto per una vita più lunga e in salute
Apparato respiratorio
22 novembre 2017
News
Camminare, il segreto per una vita più lunga e in salute
Il sesso non mette a rischio il cuore
Cuore circolazione e malattie del sangue
20 novembre 2017
News
Il sesso non mette a rischio il cuore
L'esperto risponde