MORBILLO

04 marzo 2016
Lettera M

MORBILLO



Definizione di MORBILLO


Infezione da Mixovirus, altamente contagiosa, più frequente nei bambini, si manifesta dopo un periodo di incubazione di 10-15 giorni con febbre elevata, cefalea, fotofobia, lacrimazione, faringo-laringite, tosse stizzosa, macchie di Koplik. La febbre cade per 6-12 ore, ma ricompare con la comparsa dell'esantema (maculo-papule di colorito rosso acceso, che dalla regione retroauricolare si diffondono al volto e poi al tronco e a tutto il corpo). La febbre regredisce entro 48 ore mentre l'esantema persiste per circa una settimana. Il morbillo si può complicare con encefalite, broncopolmonite, otite. La terapia è sintomatica; il vaccino è molto efficace; l'infezione dà immunità permanente.



Lettera M:
Vedi i termini con la Lettera M (556)


Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Camminare, il segreto per una vita più lunga e in salute
Apparato respiratorio
22 novembre 2017
News
Camminare, il segreto per una vita più lunga e in salute
Il sesso non mette a rischio il cuore
Cuore circolazione e malattie del sangue
20 novembre 2017
News
Il sesso non mette a rischio il cuore
L'esperto risponde