MORFINA

04 marzo 2016
Lettera M

MORFINA



Definizione di MORFINA


Alcaloide dell'oppio, agisce a livello del sistema nervoso centrale dove viene trasformata in eroina. In terapia la morfina viene usata nel dolore e nell'edema polmonare acuto; sostanze analoghe sono usate come sedativi della tosse. Altri effetti sono: sonnolenza, euforia, nausea, vomito, miosi, stipsi, ipotensione; a dosi maggiori depressione respiratoria, coma, morte. Dà assuefazione, dipendenza e sindrome di astinenza analoghe a quelle provocate dall'eroina, che viene però preferita dai tossicomani per i più intensi effetti euforizzanti immediati.



Lettera M:
Vedi i termini con la Lettera M (556)


Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Torta tutta mele con farina di mais
Alimentazione
17 novembre 2017
Le ricette della salute
Torta tutta mele con farina di mais
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
L'esperto risponde