TRICHINELLA SPIRALIS

04 marzo 2016
Lettera T

TRICHINELLA SPIRALIS



Verme responsabile della trichinosi (v.) che può colpire tutti i mammiferi, compreso l'uomo. Si distinguono tre sottospecie: T. s. spiralis, presente nelle regioni temperate soprattutto nel maiale; T. s. nativa, diffusa tra i carnivori delle zone nordiche e artiche (orso polare e tricheco); T. s. nelsoni, presnte nell'Africa tropicale (facocero e maiale selvatico). Una quarta specie (T. pseudospiralis) non è mai stata isolata nell'uomo. L'uomo si infetta mangiando carni crude o poco cotte contenenti larve del parassita, che, raggiunta la parete dell'intestino tenue, si sviluppano in vermi adulti. Dopo l'accopiamento, la femmina deposita per 4-16 settimane centinaia di larve, che migrano nei vasi linfatici, quindi nel sangue per andare a formare cisti nei muscoli striati meglio irrorati (diaframma, lingua, massetere, intercostali, laringe). Dopo 6-12 mesi le cisti vanno incontro a calcificazione con morte delle larve.



Lettera T:
Vedi i termini con la Lettera T (625)


Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  Esperto risponde  |
Cerca il farmaco
Potrebbe interessarti
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Scheletro e articolazioni
25 settembre 2017
Interviste
Mal di schiena e dolore cervicale: come riconoscerli, gestirli ed evitarli
Diabete di tipo 2: occhio allo zucchero, ma anche al sale
Diabete tiroide e ghiandole
22 settembre 2017
News
Diabete di tipo 2: occhio allo zucchero, ma anche al sale
L'esperto risponde