14/03/15  - Acne escoriata - Chirurgia estetica

14 marzo 2015

Acne escoriata




Domanda del 14 marzo 2015

Domanda


Spett. le Dott. re/. ssa
A seguito di molteplici consulti e cure dermatologiche ottemperate negli anni volte alla risoluzione di un problema di Acne escoriata, ho deciso di rivolgermi ad un chirurgo plastico per tentare di risolvere in modo definitivo la questione, visto che alcuna cura farmacologica e/o terapeutica ha funzionato.
Ormai cosciente che il 90% ed oltre del mio problema non dipenda tanto dall'Acne in se quanto dalla manipolazione della stessa, ormai guarita, sarei propensa nel tentare di eliminarne i solchi, visto che l'alterazione avvenuta prosegue sui medesimi, nella speranza, appunto, che eliminando l'attrattore vada svanendo anche l'esigenza di sofisticazione.
Fatta questa dovuta premessa il mio quesito è il seguente:
Non essendo interessata a peeling, laser e altri trattamenti incerti che richiedano tempistiche non immediate, esistono interventi unici e risolutivi a livello chirurgico che possano permettere di attuare una modifica efficace secondo quanto descritto?
In alternativa, quale potrebbe essere il metodo più rapido ed efficace per ottenere un tale risultato?
Ringraziandovi in anticipo per ogni indicazione che potrete darmi, vi auguro intanto una buona giornata e un buon lavoro.
Distinti Saluti.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Chirurgia estetica



Potrebbe interessarti
Labbra rifatte: ecco come preservare l'aspetto naturale
Chirurgia estetica
26 aprile 2017
Notizie e aggiornamenti
Labbra rifatte: ecco come preservare l'aspetto naturale
Cosmetici: meglio quelli “chemical free”
Chirurgia estetica
18 marzo 2016
Notizie e aggiornamenti
Cosmetici: meglio quelli “chemical free”
L’autostima non è solo questione di rughe
Chirurgia estetica
05 novembre 2015
Notizie e aggiornamenti
L’autostima non è solo questione di rughe