06/09/04  - ALLERGIA FRUTTA SECCA - Infanzia

06 settembre 2004

ALLERGIA FRUTTA SECCA





Domanda del 06 settembre 2004

Domanda: ALLERGIA FRUTTA SECCA


Domanda di Infanzia, inviata in data 06 settembre 2004.

Dopo l'ingestione di un pezzettino di noce, la mia bimba di 3 anni circa è risultata allergica con il PRICK(1 + positivo) a noce e nocciola. Adesso le farò anche il RAST. Vorrei sapere se queste allergie nei bambini possono sparire.
A distanza di qualche mese, la bimba ha assaggiato (in quantità minima) anche altri alimenti (ad es. biscotti, gelati o "Nutella" contenenti frutta secca), senza mai avere nessuna reazione. Sono sbagliati questi assaggi e rischia reazioni più gravi anche se non ne ha + avute di nessun tipo? Perchè il dottore mi ha vietato ogni "assaggio" di frutta secca e derivati, spaventandomi molto. Grazie.
Cordiali saluti.

Risposta del 24 settembre 2004

Risposta di GIOVANNI MARIA TRAINA


E' assolutamente sconsigliabile eseguire questi " assaggi" ( veri e propri challange di scatenamento !) a domicilio. L'unica cosa sensata è rivolgersi ad un ospedale con un servizio di allergologia pediatrica ed eseguire la riesposizione a detti alimenti in ambito conrollato.
Distinti saluti

Dott. Giovanni Maria Traina
Medico Ospedaliero
AGRIGENTO (AG)



Il profilo di GIOVANNI MARIA TRAINA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Infanzia



Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Calcolo dei percentili di crescita


Potrebbe interessarti