16/09/04  - Aloe vera e prevenzione chemioterapia - Malattie infettive

16 settembre 2004

Aloe vera e prevenzione chemioterapia





Domanda del 16 settembre 2004

Domanda: Aloe vera e prevenzione chemioterapia


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 16 settembre 2004.

Volevo sapere se l'aloe vera ha degli effetti positivi preventivi nel trattamento mediante chemioterapia del tumore. Nello specifico si tratta di un tumore alla mammella già asportato chirurgicamente che ha contaminato un linfonodo. La scintigrafia fortunatamente ha dato esito negativo E' stato di conseguenza prescritto un trattamento chemioterapico preventivo di 6 trattamenti da tenersi nei prossimi 6 mesi (4 da 45 min e 2 da 30 min). Se il trattamento con aloe vera fosse efficace per ridurre gli effetti collaterali a chi mi posso rivolgere per avere una prescrizione? Grazie Walter PS il paziente in questione è mia madre
Risposta del 20 settembre 2004

Risposta di FRANCESCO MINICHINI


Non dia ascolto a chi le vende fumo!
Cordiali saluti

Dott. Francesco Minichini
Medicina generale convenz.
Odontoiatra



Il profilo di FRANCESCO MINICHINI
Risposta del 20 settembre 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Usi della Nux Vomica 30 ch, 5 granuli al bisogno, per tamponare (in genere è molto efficace) gli effetti di nausea della terapia.
Cordialità.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Risposta del 21 settembre 2004

Risposta di MIRO DEVICIENTI


gentile signore,

sono un medico che si occupa di oncologia e terapia palliativa.

Alcuni miei pazienti hanno usato l'Aloe, le indicazioni non sono mai venute da me.

Le posologie e le modalità di prescrizione sono state diverse, francamente in alcuni casi mi sembrava un palese imbroglio per far soldi oppure si potrebbe parlare di ingenuità....? Non saprei. Non mi interessa neppure negare una qualche speranza, al contrario.

Se oggi qualcuno mi chiedesse degli effetti dell'aloe (o dei suoi preparati) direi che facilità l'evacuazione (non è poco...) ma non ha fatto sopravvivere o migliorare alcun paziente.

Saluti Miro Devicienti



Dott. Miro Devicienti
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata



Il profilo di MIRO DEVICIENTI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti