21/02/02  - Alterazione della prolattina - Salute femminile

21 febbraio 2002

Alterazione della prolattina




Domanda del 21 febbraio 2002

Domanda


Cortesemente, volevo sottoporre una domanda semplicissima. Ho fatto 10 giorni fa normali esami del sangue,tra cui non so come e' stato fatto anche quello della prolattina.Risultato del valore 144,un po' alto visto che non sono ne' incinta,ne' faccio uso di nessun medicinale. Volevo saperne qualcosa in piu'.Sono una ragazza di 27 anni,non uso anticoncezionali, da dire che pero' anche gli altri valori ormonali sono nella norma,ma al limite.Ho sofferto per un po' di tempo di sbalzi ormonali,ma non piu' negli ultimi anni. In attesa di una cortese risposta,ringrazio anticipatamente. Eleonora.
Risposta del 26 febbraio 2002

Risposta di EMILIO ARISI


Occorre verificare come sono stati fatti gli esami. La prolattina e' meglio dosata se vengono fatti 3 diversi prelievi in successione temporale a distanza di 30 minuti.
E' conveniente ripetere quegli esami, e, se sono ancora elevati , conviene rivolgersi ad un endocrinologo, che sapra' consigliarle gli opportuni approfondimenti e le eventuali terapie.

Dott. EMILIO ARISI
Medico Ospedaliero



Il profilo di EMILIO ARISI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute femminile



Potrebbe interessarti
Candida, cosa fare
Salute femminile
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Candida, cosa fare
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Salute femminile
07 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Salute femminile
19 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale