04/07/08  - Analisi - Malattie infettive

04 luglio 2008

Analisi




Domanda del 04 luglio 2008

Domanda


ho 37 anni e per un problema all'occhio (blefarite iperemica) di natura sconosciuta ho effettuato alcune analisi: ANTI CYTOMEGALOVIRUS IgG 7.20 valori di riferimento 0.6 immune ANTI CYTOMEGALOVIRUS IgM 30.00 presenti Early antigen (precoce) 6.30 valori di riferimento 40.0 presenti EBNA IgG >600.00 40.0 presenti EBV IgM 40.0 presenti VCA IgG 422.0 20.0 presenti Anticorpi anti h.pilori assenti ANti-chlamydia presenti infezione in corso. Vorrei delucidazioni sui valori degli anticorpi anti epstein barr e vorrei sapere se questa blefarite iperemica può dipendere dalla clamydia. Grazie
Risposta del 06 luglio 2008

Risposta di GIOVANNI SPORTELLI


Gli anticorpi anti EBV indicano una infezione contratta in passato e guarita. Comunque spesso il virus rimane latente nell'organismo, in attesa del momento giusto per riattivarsi. Quanto alla clamidia, puo' anche causare infiammazioni oculari, per cui una terapia antibiotica va fatta.


saluti
giosp@giosp.it
http://www.giosp.it



Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)



Il profilo di GIOVANNI SPORTELLI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Corretto uso degli antibiotici, anche uno spot
Malattie infettive
01 febbraio 2018
Notizie
Corretto uso degli antibiotici, anche uno spot
Combattere l’influenza con la dieta
Malattie infettive
24 gennaio 2018
Notizie
Combattere l’influenza con la dieta