03/06/04  - Angioma epatico - Cuore circolazione e malattie del sangue

03 giugno 2004

Angioma epatico





Domanda del 03 giugno 2004

Domanda: Angioma epatico


Domanda di Cuore circolazione e malattie del sangue, inviata in data 03 giugno 2004.

Un angioma nel fegato è qualcosa di cui preoccuparsi? Se si quali danni puo' provocare? Bisogna rivolgersi ad un angiologo o ad un epatologo?
Risposta del 11 giugno 2004

Risposta di MARCO VITTORIO ROSSI ARDIZZONE


Una volta accertatane la natura angiomatosa , in base alle dimensione può essere sufficiente un controllo ecografico ripetuto nel tempo .
Solo angiomi molto grossi ( 5-6 cm ) , in posizione superficiale rispetto al parenchima epatico
( sottoglissoniani ) possono rompersi spontaneamente o dopo un trauma .
In condizioni normali non si tratta di un problema chirurgico e tantomeno epatologico , a meno che non coesistano altri problemi epatologici.
Cordialmente

Dott. Marco Vittorio Rossi Ardizzone
Medico Ospedaliero
MILANO (MI)



Il profilo di MARCO VITTORIO ROSSI ARDIZZONE
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Cuore circolazione e malattie del sangue



Potrebbe interessarti
Il sesso non mette a rischio il cuore
Cuore circolazione e malattie del sangue
20 novembre 2017
News
Il sesso non mette a rischio il cuore
Un matrimonio felice protegge il cuore degli uomini
Cuore circolazione e malattie del sangue
31 ottobre 2017
News
Un matrimonio felice protegge il cuore degli uomini
L’attività fisica è la migliore assicurazione per la salute
Cuore circolazione e malattie del sangue
24 ottobre 2017
News
L’attività fisica è la migliore assicurazione per la salute