20/02/08  - Ansia notturna - Mente e cervello

20 febbraio 2008

Ansia notturna




Domanda del 20 febbraio 2008

Domanda


Gentile dottore, ho 26 anni, da qualche mese sto attraversando un periodo di grande confusione mentale (ho lasciato e ripreso il ragazzo con cui stavo da 6 anni, non riesco a concentrarmi sul lavoro, faccio il dottorato, sono scontrosa con i miei ed alterno momenti di estrema vivacità a momenti in cui non vorrei vedere nessuno...). In più ultimamente soffro di frequenti attacchi di emicrania. Negli ultimi 4 mesi ho avuto anche due episodi di svenimento (sincope vasovagale), che comunque mi erano già successi in passato. La scorsa notte mi sono svegliata di colpo e mi stavo mordendo la punta della lingua, avevo la tachicardia (almeno mi sembrava) ed ero sudata. Ho poi fatto fatica a riprendere a dormire, anche perché avevo un forte senso di nausea. Una volta riaddormentata mi sono poi svegliata più volte nel corso della notte. Vorrei da lei un consiglio su cosa significa tutto ciò e su fare per superare questo periodo. Grazie anticipatamente.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Cefalea
Mente e cervello
18 giugno 2018
Patologie
Cefalea
Energia Mentale
Mente e cervello
27 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Energia Mentale
Terza età. Peggiora la qualità del sonno
Mente e cervello
21 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Terza età. Peggiora la qualità del sonno