04/12/04  - Antidepressivi e gravidanza - Allergie

04 dicembre 2004

Antidepressivi e gravidanza





Domanda del 04 dicembre 2004

Domanda: Antidepressivi e gravidanza


Domanda di Allergie, inviata in data 04 dicembre 2004.

Buonasera, per circa tre anni (non continuativamente) ho assunto psicofarmaci -paroxetina- per curare ansia e attacchi di panico. La mia terapia è durata inizialmnte un anno, ma a causa di una interruzione piuttosto brusca della somministrazione del farmaco dopo 3 mesi di malesseri insopportabili il medico ha deciso di farmi ricominciare la cura. Ho iniziato col dosaggio pieno di 20 mg per qualche mese, dopodichè ho iniziato a diminuire il dosaggio molto lentamente utilizzando la sospensione liquida togliendo settimanalmente 1 ml (2 mg). I sintomi della prima volta non si sono più ripetuti. Attualmente sto assumendo 0,4 ml e scendo di 0,1 ml alla settimana. Vorrei sapere, una volta terminata definitivamente la cura, quanto tempo dovrò aspettare per avere un bambino. Inoltre voloevo chiedere se la sostanza che ho assunto per tanto tempo potrebbe aver causato dei danni alle ovaie e quindi in caso di gravidanza problemi seri al nascituro. Ho letto che farmaci come gli antidepressivi sono molto pericolosi in caso di assunzione in gravidanza, la mia paura da ignorante in materia è che in qualche modo possano aver danneggiato irreparabilmente il mio apparato riproduttivo e che in futuro non potrò mettere al mondo figli sani. Grazie per la collaborazione e saluti.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Allergie



Potrebbe interessarti