18/06/04  - Apparecchio TRIMprob - Salute maschile

18 giugno 2004

Apparecchio TRIMprob




Domanda del 18 giugno 2004

Domanda


Vorrei sapere se per la diagnostica specialistica precoce della prostata, l'apparecchio in oggetto indicato è ancora in fase sperimentale o se qualche struttura sanitaria nazionale lo utilizza. Grazie.
Risposta del 30 giugno 2004

Risposta di MARCO RABER


Gentile Signore
il TRIMPROB è ancora in fase sperimentale. Non è emersa ancora alcuna evidenza scientifica. Nel nonstro Istituto stiamo portando avanti la sperimentazione. Ad un gruppo di pazienti che dobbiamo sottoporre a biopsia prostatica, eseguiamo prima l'esame TRIMPROB e quindi confrontiamo i risultati di questo esame ed i risultati delle biopsie. I risultati verranno portati al prossimo congresso americano di urologia a maggio del prossimo anno.
Tuttavia alcuni ambulatori, per lo più privati, lo propongono ma sappia che ancora non è stato dimostrato assolutamente niente.
La saluto

Dott. Marco Raber
Casa di cura convenzionata
MILANO (MI)



Il profilo di MARCO RABER
Risposta del 30 giugno 2004

Risposta di BERNARDO ROCCO


Il TRIMprob è già disponibile in Italia presso alcune strutture in ambito urologico. Per quanto sia uno strumento interessante e promettente, al momento non esiste alcuna evidenza scientifica che possa sostenerne la reale efficacia, pertanto a nostro avviso l'uso clinico quotidiano è da proscrivere. Sono in corso studi di validazione della metodica che potranno dare risposte più chiare probabilmente entro un anno.

Dr. Bernardo Rocco
Istituto Oncologico Europeo IRCCS
Milano (MI)




Il profilo di BERNARDO ROCCO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute maschile



Potrebbe interessarti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
Salute maschile
17 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
La procreazione assistita è anche una scelta socio-culturale
Salute maschile
16 ottobre 2017
Notizie e aggiornamenti
La procreazione assistita è anche una scelta socio-culturale