08/06/08  - Areofobia - Mente e cervello

08 giugno 2008

Areofobia




Domanda del 08 giugno 2008

Domanda


Gentile dottore, sono Stefano di Milano, 40 anni. Sto cercando di affrontare il mio problema di areofobia già da un po di tempo con una psicoterapia. Ma dopo un periodo di due anni, dopo sicuramente dei miglioramenti nella gestione dell'ansia in diverse attività che svolgo nella mia vita, il problema del volo non riesco ad affrontarlo. Le chiedo se esistono delle terapie psicologiche specifiche per risolvere questo disagio. Grazie.
Risposta del 10 giugno 2008

Risposta di GABRIELE GALLO


LA PAURA DI VOLARE E' LEGATA ALLA PAURA DI CADERE. ATTRAVERSO L'IPNOSI O L'IMMAGINAZIONE GUIDATA SI POTREBBE ENTRARE NEL TUO PASSATO REMOTO E TROVARE LA SITUAZIONE IN CUI SEI CADUTO (ANCHE SIMBOLICAMENTE), CHE TI HA LASCIATO QUESTA PAURA, PER RIVIVERLA E RISOLVERLA.

Prof. Gabriele Gallo
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Dermatologia e venereologia
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
Specialista in Psichiatria
ROMA (RM)



Il profilo di GABRIELE GALLO
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Mente e cervello



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Tutti i buoni motivi per ridere
Mente e cervello
19 gennaio 2018
Notizie
Tutti i buoni motivi per ridere
Paura di volare
Mente e cervello
17 gennaio 2018
Notizie
Paura di volare
Adolescenti: gli smartphone alterano il ritmo sonno-veglia
Mente e cervello
04 gennaio 2018
Notizie
Adolescenti: gli smartphone alterano il ritmo sonno-veglia