02/10/04  - Asbestosi - Malattie infettive

02 ottobre 2004

Asbestosi





Domanda del 02 ottobre 2004

Domanda: Asbestosi


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 02 ottobre 2004.

desidero sapere per un mio carissimo amico al quale è stato diagnosticato l'asbestosi causa contatto per molti anni con l'amianto. Si è accorto di questo per il poco fiato e per l'acqua in un polmone. ci sono cure ? Vive in provincia di La Spezia, ha possibilità di trovare centri specializzati nelle vicinanze?. Quanto potrà vivere decentemente? Attualmente è una persona molto attiva, coltiva i campi etcc..
Risposta del 05 ottobre 2004

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


l'esposizione prolungata all'asbesto espone al rischio di gravi patologie, anche tumorali, come, ad esempio, il mesotelioma pleurico. Sicuramente è consigliabile che il Suo amico si rivolga al proprio medico curante per concordare la strategia profilattica (cioè i controlli a scopo preventivo) presso le strutture che nessuno meglio del suo medico potranno indicargli essendo in funzione dell' esatto luogo di residenza.

Dott. vincenzo martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti