03/06/08  - Astenia, grave stanchezza, vertigini - Mente e cervello

03 giugno 2008

Astenia, grave stanchezza, vertigini





Domanda del 03 giugno 2008

Domanda: Astenia, grave stanchezza, vertigini


Domanda di Mente e cervello, inviata in data 03 giugno 2008.

Buongiorno, sono un ragazzo di 29 anni e ormai da 4 lunghi anni soffro di diversi disturbi, tra i quali grave stanchezza, astenia, vertigini, senso di testa vuota, tachicardia, disturbi visivi. Premetto che non sono un ragazzo che si lamenta facilmente. Fino a 4 anni fa, praticavo molto sport ad alti livelli, no fumo, no alcol ed alimentazione direi corretta; tutto attorno a me é sempre stato bello, lavoro, amici, amore, hobbie, ma poi é incominciato un periodo davvero brutto e duro, tutt'ora é cosí. Ho incominciato a sentirmi stanco, stanco, sempre piú stanco fino ad essere costretto a dei ricoveri ospedalieri. Non sono mai svenuto, ma quasi, non avevo neppure la forza di parlare e di muovere le braccia. In questi 4 anni ho provato davvero di tutto. Penso di avere fatto tutti gli esami possibili, dai vari virus, a tiroide, ormoni, sottopopolazioni linfocitarie, esami neurologici, ma é sempre risultato tutto negativo. i linfociti NK erano assai alti, ma nessun dottore mi é riuscito a spiegare il motivo. I valori degli anticorpi NON ATTIVI del virus Ebstein Bar (mononucleosi) sono andati col tempo ad aumentare fino ad un valore massimo di 605. Nessun medico ritiene interessante il ció. Sono perfino arrivato fino ad Aviano dal prof. Tirelli, che avrebbe dovuto curare la CFS........... L'unico piccolo miglioramento l'ho avuto andando da uno psichiatra esperto in neurologia che mi ha prescritto EFEXOR. Sono ormai 2,5 anni che sono in cura. Ho provato a smetterla sotto indicazione medica, ma le mie condizioni peggioravano giornalmente. Pure lo psichiatra ha escluso la depressione, sia non avendo risultati, sia avendo avuto la possibilitá di conoscermi. Mi sono spesso sentito depresso, ma penso sia piú che normale che un ragazzo di 29 anni lo diventi quando ha sofferto per gli ultimi 4 anni. Sono testardo e cerco di prendere il tutto con filosofia, ma giuro che é bruttissimo sia per me che per tutta la gente che mi stá attorno, ragazza, amici, genitori.... In questi anni ho sentito di molte persone, soprattutto giovani-sportivi, che soffrono o hanno sofferto degli stessi disturbi. Da cosa puó dipendere il tutto? Qualcuno sá darmi qualche consiglio o aiuto? É possibile che ho fatto troppo sport ed ho "bruciato" il mio corpo? Grazie Stefano
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Telelavoro: pregi e difetti
Mente e cervello
15 novembre 2017
News
Telelavoro: pregi e difetti
A passo di danza si invecchia meglio
Mente e cervello
09 novembre 2017
News
A passo di danza si invecchia meglio