01/12/04  - Astenia, malessere, tosse stizzosa,  estremità fredde - Malattie infettive

01 dicembre 2004

Astenia, malessere, tosse stizzosa, estremità fredde





Domanda del 01 dicembre 2004

Domanda: Astenia, malessere, tosse stizzosa, estremità fredde


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 01 dicembre 2004.

Mi trovo in una situzione molto particolare. Da due mesi ho tosse stizzosa (non produttiva) con bruciore in inspirazione, grave astenia (ho dovuto abbandonare il lavoro), nausea e estremità fredde. Tutti gli esami fatti fin ora sono negativi (tac torace alta risoluzione, esami del sangue: ves 2, pcr negativa, assenza di anticorpi anti ANA e anti ENA. Non so più a chi rivolgermi
Risposta del 05 dicembre 2004

Risposta di FRANCESCO GEDDA


Una Tosse stizzosa che non abbia una causa polmonare potrebbe dipendere da un reflusso laringo-faringeo, che potrebbe essere confermato (od escluso) da una visita ORL.

Dott. Francesco Gedda
Medico Ospedaliero
TORINO (TO)



Il profilo di FRANCESCO GEDDA
Risposta del 07 dicembre 2004

Risposta di LORENZO BETTONI


Perchè non pensare ad un' Asma bronchiale???

Dott. Lorenzo Bettoni
Medico Ospedaliero
GAVARDO (BS)



Il profilo di LORENZO BETTONI
Risposta del 08 dicembre 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Dà poche indicazioni sul tipo di Tosse , come migliora, come peggiora, eccetera, comunuq si procuri della Sticta Pulmonaria 5 ch in granuli. E' un rimedio omeopatico, la aiuterà a diminuire la frequenza della Tosse . Ne prenda 5 granuli 4-5 volte al giorno, e diradi in base al miglioramento.
Procuri di capire se si tratta di alleriga, come accennato da un collega, e poi si cerchi un omeopata rigorosamente unicista che la aiuti.
Cari saluti.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti