25/09/04  - AUMENTO DEI VALORI DI EMOGLOBINA - Malattie infettive

25 settembre 2004

AUMENTO DEI VALORI DI EMOGLOBINA





Domanda del 25 settembre 2004

Domanda: AUMENTO DEI VALORI DI EMOGLOBINA


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 25 settembre 2004.

SONO UN DONATORE ORMAI DA 6 ANNI.PROPRIO IN SEGUITO ALL'ULTIMA DONAZIONE,CONFRONTANDO I VALORI DELLE ANALISI CON QUELLE EFFETTUATE CIRCA UN ANNO FA, HO NOTATO UN AUMENTO DELLA CONCENTRAZIONE DI Hb DA 15mg a 17mg.Può essere indice di neoplasia?sono un fumatore
Risposta del 28 settembre 2004

Risposta di VINCENZO MARTUCCI


Il valore dell'enoglobina va incontro a variazioni dipendenti da svariati fattori. Il valore da Lei riferito rientra ancora nella norma e non è detto che a un successivo controllo a cui potrà sottoporsi lo troverà ancora diverso.
L'essere fumatore, soprattutto se accanito, può, inoltre, creare le condizioni per un incremento e dei globuli rossi e dell'emoglobina : questo perchè l'organismo, trovandosi un sangue congestionato di sostanze tossiche immesse col fumo di sigaretta, per continuare a svolgere al meglio le sue funzioni di scambio incrementa la quantità di emoglobina a scopo compensatorio. Qualcosa di simile avviene se si vive a lungo in alta quota, In questo caso, però, l'incremento dell'emoglopbina è dovuto alla scarsa disponibilità di ossigeno perchè l'atmosfera è più rarefatta e non perchè sia carica di sostanze tossiche. In definitiva se uno volesse più emoglobina meglio che trascorra una bella vacanza in montagna anzichè fumare tante sigarette!

Dott. vincenzo martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)



Il profilo di VINCENZO MARTUCCI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti