20/11/01  - Border line - Mente e cervello

20 novembre 2001

Border line




Domanda del 20 novembre 2001

Domanda


vorrei avere delucidazioni su una malattia mentale chiamata "border line",sapere se é curabile e che percentuale di malati si ha in Italia
Risposta del 12 marzo 2002

Risposta di DIEGO INGHILLERI


Immagino che lei desideri avere informazioni sul "disturbo borderline di personalità". Si tratta di un quadro che nei paesi occidentali compare, secondo alcuni calcoli, nell'1-2 per cento della popolazione, due volte più nelle donne che negli uomini.
I soggeti affetti da questo disturbo possono essere instabili emotivamente, ma soprattutto impulsivi e capaci di una notevole drammatizzazione. Hanno comportamenti che talvolta li espongono a qualche rischio o a una vita tendenzialmente disordinata.
Quando il loro tipo di personalità si scontra in maniera netta con le richieste e le caratteristiche dell'ambiente in cui questi soggeti vivono, possono sviluppare Depressione o quadri reattivi che necessitano di trattamenti farmacologici.
Come accade per la maggior parte dei disturbi di personalità, la terapia possibile ed efficace è soprattutto psicoterapeutica - affiancata alla farmacoterapia nelle fasi di scompenso - e deve essere intrapresa il più rapidamente possibile.

Dott. DIEGO INGHILLERI
ALBESE CON CASSANO (CO)



Il profilo di DIEGO INGHILLERI
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Mente e cervello



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Adolescenti: gli smartphone alterano il ritmo sonno-veglia
Mente e cervello
04 gennaio 2018
Notizie
Adolescenti: gli smartphone alterano il ritmo sonno-veglia
Depressione: tale padre, tale figlio
Mente e cervello
26 dicembre 2017
Notizie
Depressione: tale padre, tale figlio
Positivo o negativo? Lo stress non è uguale per tutti
Mente e cervello
23 dicembre 2017
Notizie
Positivo o negativo? Lo stress non è uguale per tutti