19/10/04  - BPCO - Malattie infettive

19 ottobre 2004

BPCO





Domanda del 19 ottobre 2004

Domanda: BPCO


Domanda di Malattie infettive, inviata in data 19 ottobre 2004.

Egregio dottore , sono un ragazzo di 24 anni ho fumato fino ad un mese e mezzo fa (un pacchetto al giorno). mi è stata diagnostica una forte bronchite a fine agosto al mare.(avevo già tosse forte con catarro da luglio). ho curato con antibiotici la bronchite, poi una settimana dopo ho cominciato ad avere problemi di respirazione, non riuscivo a respirare profondamente mi sentivo sempre affannato. ho fatto aereosol e la situazione è migliorata, fino all'ultimo settimana di settembre quando ho avuto una ricaduta con febbre alta e ho ripreso gli antibiotici. Quindi, ho fatto una radiografia al torace con esito negativo ma che non è stata vista da nessun specialista. da un radiografia del torace è possibile riscontrare la presenza di BPCO? nelle ultime settimane la situazione è migliorata, la tosse è praticamente scomparsa anche se continuo a espettorare catarro soprattutto al mattino e spesso mi capita di sentire "il fiato corto" e di essere affannato. il mio medico mi ha visitato auscoltandomi con attenzione per ben 4 volte e dice di non sentire nulla di anormale. mi devo laureare il 29 ottobre e il medico dice che potrebbe anche essere una questione di ansia. non mai stato uno che si inventa le malattie tant'è che era da anni che non mi rivolgevo al medico. dovrei farmi vedere da uno specialista? o fare uno spirometria? oggi ho letto sul "corriere salute" di questa malattia sottodiagnosticata detta BPCO è mi sembra di riscontare molti dei sintomi. grazie per l'attenzione distinti saluti Paolo
Risposta del 22 ottobre 2004

Risposta di FURIO SANDRUCCI


Le consiglio di eseguire Tomografia Computerizzata del Torace ad Alta Risoluzione (HRCT) e spirometria seguite da visita pneumologia nella più vicina struttura specialistica delle malattie polmonari.
Distinti saluti

Dott. furio sandrucci
Medico Ospedaliero
ROMA (RM)



Il profilo di FURIO SANDRUCCI
Risposta del 23 ottobre 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


C'è chi ci mette 30 anni e chi ce ne mette 10, per equipaggiarsi di una Broncopneumopatia cronica ostruttiva . Forse però la sua situazione non è irreversibile.
Stia lontano dalle sigarette, mi raccomando.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Risposta del 24 ottobre 2004

Risposta di ALBERTO POLLINI


é difficile che all'età di 24 anni lei possa già essere affetto da BPCO. Una spirometria eventualmente potrebe fornire qualche informazione in più circa eventuali stati di ostruzione delle tue vie aeree, sarebbe inoltre da valutare se in passato lei abbia mai sofferto di Asma .

Dott. Alberto Pollini
Specialista attività privata



Il profilo di ALBERTO POLLINI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Malattie infettive



Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti