20/09/08  - Caduta capelli - Pelle

20 settembre 2008

Caduta capelli




Domanda del 20 settembre 2008

Domanda


mio figlio di 20 anni è molto preoccupato perchè i suoi capelli si stanno vistosamente diradando e dato che il padre ha perso presto i capelli pensa che il suo destino sia inevitabilmente segnato. Ci è stato detto che le cure consigliate in farmacia o gli esami tricologici non portano da nessuna parte e che solo un dermatologo potrebbe dargli dei consigli per almeno rallentare la caduta. Può essere vero o anche questa strada è inutile? Ci potrebbero essere altre strade possibili senza che siano solo inutili tentativi mangiasoldi. Grazie in anticipo per la vs risposta.
Risposta del 05 ottobre 2008

Risposta di LUIGI LAINO


Gentile Signora,

quanto riporta circa l'essenzialità della visita dermatologica specialistica è sacrosanto:

solo il dermatologo (che è l'unico tricologo esistente) può fare una diagnosi corretta ed istituire una terapia medica adeguata: ad oggi sono disponibili farmaci importantissimi per arrestare il processo della Calvizie e tests strumentali fondamentali e non invasivi (come l'analisi digitale del diametro medio dei capelli, della densità locale, associati alla global photo) per valutare la bontà ed i risultati delle terapie effettuate nel tempo.

prima si interviene, meglio si potrà arginare il fenomeno.

cari saluti

Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo
Dermatologia Tricologica
www.latuapelle.org


Dott. Luigi Laino
Ricercatore
Specialista in Dermatologia e venereologia
ROMA (RM)



Il profilo di LUIGI LAINO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Pelle



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti