27/05/08  - Calvizie femminile - Pelle

27 maggio 2008

Calvizie femminile





Domanda del 27 maggio 2008

Domanda: Calvizie femminile


Domanda di Pelle, inviata in data 27 maggio 2008.

gentile dottor laino sono 4anni che combatto questo problema, ma vorrei da lei una risposta chiara. Sono affetta da alopecia androgenetica ereditata da mia madre, a oggi è possibile curare la patologia e ottenere mantenimento o addirittura ricrescita???ho 26anni e nessun problema di salute e nessuna carenza. ps se la patologia si èpuò curare allorea perchè in rete e nei vari forum nessuno è mai migliorato?grazie anticipatamente.
Risposta del 30 maggio 2008

Risposta di LUIGI LAINO


La Calvizie femminile si può curare, ha detto bene gentile utente.

I risultati della cura sono direttamente proporzionali al corretto inquadramento del tipo di calvizie femminile, delle eventuali connessioni con situazioni sistemiche, dalla gravità della condizione (prima si interviene e meglio è) e dalla risposta di ogni singolo soggetto.

Il sesso femminile affetto da tale patologia difatti, detiene molti più legami intrinseci: per tale ragione l'approccio sistematico alla patologia in oggetto deve essere serio e corredato di quei test valutativi, riproducibili e confrontabili (vedi test del diametro del capello e della densità locale, ad esempio) nelle successive sedute.

si determini con il suo dermatologo di fiducia e non perda quindi la speranza di affrontare al meglio la sua situazione.

cari saluti
Dott. Luigi Laino
Ricercatore Dermatologo, ROMA
www.latuapelle.org

Dott. Luigi Laino
Ricercatore
Specialista in Dermatologia e venereologia
ROMA (RM)



Il profilo di LUIGI LAINO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Pelle



Potrebbe interessarti
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine
Pelle
29 settembre 2017
Le ricette della salute
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine