29/03/15  - Cambio pillola - Salute femminile

29 marzo 2015

Cambio pillola




Domanda del 29 marzo 2015

Domanda


Buongiorno dottore.

Le scrivo in quanto ho una domanda riguardo il cambio della pillola contraccettiva. Nel 2011 iniziai con l'assunzione della pillola yaz che non mi diede nessun problema fino all estate del 2013 quando iniziai ad avere spotting. La ginecologa poi mi prescrisse minesse dicendomi che dovevo iniziare la nuova pillola come se stessi iniziando un nuovo blister di yaz. Per 2 anni non ho avuto problemi con minesse finche ho iniziato l'anno scorso ad avere dolori durante il ciclo.
La scorsa settimana sono andata da una nuova ginecologa che mi ha prescritto klaira. Per sicurezza le ho chiesto come effettuare il cambio e lei mi ha detto di fare la pausa di sospensione e iniziare normalmente il nuovo blister della nuova pillola. E cosi ho fatto. Al secondo giorno di assunzione ho avuto un rapporto non protetto e dopo ho letto il foglietto illustrativo dove dicevano che il passaggio da un altra pillola doveva essere fatta dopo le ultime compresse attiva dell ultima pillola, quindi senza pausa. L'ho poi contattata chiedendo spiegazioni e lei mi ha detto vhe ci sono due modi per cambiare pillola, quello che ho usato io e l altro invece non facendo la pausa. Posso stare tranquilla? Sono coperta da una gravidanza i il rapporto di sabato è a rischio?

La prego risponda.

Cordiali saluti,

K
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute femminile



Potrebbe interessarti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Salute femminile
19 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Festa della donna all’insegna della salute ginecologica
Salute femminile
06 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Festa della donna all’insegna della salute ginecologica
Automedicazione per i disturbi ‘in rosa’
Salute femminile
23 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Automedicazione per i disturbi ‘in rosa’