19/02/08  - Candida e alimentazione - Salute femminile

19 febbraio 2008

Candida e alimentazione




Domanda del 19 febbraio 2008

Domanda


Buongiorno, sto curando il mio primo episodio di candida vaginale e soprattutto mi sto documentando sull'argomento.
Ho capito che oltre alla cura sintomatica specifica è molto importante l'alimentazione, sulla quale stavo già valutando dei cambiamenti. Credo che la mia attuale debolezza sia dovuta ad alcune cure antibiotiche dell'ultimo anno (nell'ordine denti, gola, eurzioni in bocca e cistite) e appunto ad una non corretta alimentazione. Secondo me tutti questi disturbi sono concatenati e non combattuti ma sostenuti da una scorretta nutrizione.
In attesa di terminare la cura in corso per poi fare una visita ginecologica e successivamente di sentire pareri per l'alimentazione, vorrei iniziare fin da subito con alcuni accorgimenti quotidiani, per esempio no zuccheri, alcol e cibi che fermentano... ma su questi ultimi non ho ben chiaro cosa evitare e soprattutto cosa sia buono e utile assumere.
La ringrazio molto.

La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Salute femminile



Potrebbe interessarti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Salute femminile
07 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Salute femminile
19 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Omeopatia, fitoterapia e integratori, un aiuto per la sindrome premestruale
Prevenzione femminile, un ambulatorio mobile nelle piazze d’Italia
Salute femminile
08 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Prevenzione femminile, un ambulatorio mobile nelle piazze d’Italia