14/09/04  - Capogiri - Mente e cervello

14 settembre 2004

Capogiri




Domanda del 14 settembre 2004

Domanda


Carissimo Professore, sono un ragazzo di 27 anni. Da maggio (dopo un periodo di notevole stress) ho cominciato ad avvertire notevoli capogiri. Scompaiono quando assumo una posizione sdraiata. Da agosto è subbentrato uno stato ansioso. Palpitazioni, formicolio agli arti e frequenza cardiaca elevata, irrigidimento dei muscoli cervicali e dorsali, stato confusionale e lentezza nel mettere a fuoco immagini rapide. Dopo accurati esami con esiti negativi (sangue, rx cervicale, esami cardiologici, tac encefalo, ecodoppler, tiroide) non è ben chiara la natura di tali sintomi. Da circa 15 giorni assumo degli ansioliti (sotto prescrizione medica) che alleviano i capogiri. Volevo sapere se la natura della mia patologia è da attribuire ad uno stato nervoso o devo sottopormi ad esami più specifici. Grazie
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Mente e cervello



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Alzheimer, alla ricerca della terapia
Mente e cervello
21 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Alzheimer, alla ricerca della terapia
Anziani, uno su due si sente emarginato dalla società
Mente e cervello
09 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
Anziani, uno su due si sente emarginato dalla società
la Sindrome di Asperger
Mente e cervello
02 febbraio 2018
Notizie e aggiornamenti
la Sindrome di Asperger